NAPOLI 24 MARZO 2019: LANCIO DEL TRICOLORE DI MILLE METRI QUADRATI IN PIAZZA DEL PLEBISCITO

NAPOLI 24 MARZO 2019:
LANCIO DEL TRICOLORE DI MILLE METRI QUADRATI
IN PIAZZA DEL PLEBISCITO

Nella splendida cornice di Napoli e del suo golfo, nell’ambito della manifestazione “Giornate della Prevenzione, la salute in Piazza” alla quale ha partecipato anche l’Esercito Italiano e nel corso della quale sono stati effettuati anche screening sanitari gratuiti per il pubblico, è stato effettuato l’aviolancio del “Tricolore da mille metri quadri”, ormai conosciuto in ambito Associativo come “IL BANDIERONE”, nella splendida Piazza del Plebiscito, cuore pulsante di Napoli.

L’attività, organizzata dalla Sezione ANPd’I di Napoli con in testa il suo Presidente Massimo Castiello, ha visto un “lavoro di squadra”  associativo in una sinergica condivisione di ideali e per raggiungere l’ambito obbiettivo: lanciare “IL BANDIERONE” a Napoli come caldeggiato anche dal Comandante delle Forze Operative Sud il Gen. C.A. par. Rosario Castellano che è stato con noi in piazza, assieme alle altre Autorità Cittadine, nelle fasi salienti del lancio, rendendo tangibile la sua vicinanza all’ANPd’I, alla Sezione di Napoli ed ai paracadutisti.

Sinergicamente tutti si sono adoperati per il successo della manifestazione: dall’aereo Cessna 207 della Scuola Nazionale ANPd’i di Ancona, pilotato dal par. Antonio Guzzo, Direttore di tale Scuola, si sono lanciati nel cielo di Napoli i paracadutisti Marco Andreani (Sezione di Ancona) che ha portato in volo  una magnifica bandiera dell’ANPd’I, Claudio Borin (Sezione di Biella) ed Alberto Orlandi (Sezione di Napoli) nel primo passaggio, mentre nel secondo passaggio si sono lanciati Paolo Filippini (Sezione di Massa) con “IL BANDIERONE” ed il figlio Fabio Filippini (Sezione di Saronno) per le riprese video. Bravissimi tutti! Campioni tra i Campioni!.

Il pubblico estasiato ha visto atterrare tutti gli atleti in piazza (atterraggio non facile viste le “correnti e spifferi” che provenivano dai vari accessi alla Piazza!!), rimanendo in un silenzio carico di ammirazione e partecipazione quando in piazza, dopo aver volteggiato nel cielo partenopeo, è entrato Paolo Filippini con il grande Tricolore: le immagini non renderanno mai il senso dello scrosciante applauso!!.

Ma il lavoro di squadra non si è fermato: infatti il team di ripiegatori del bandierone (cosa difficile se non ben addestrati ed affiatati!!) della Sezione di Massa capitanati dal loro Presidente di Sezione, Mario Lorieri, ha subito preso in consegna il Tricolore per ripiegarlo in piazza, tutti i paracadutisti presenti si sono adoperati per contenere un pubblico, comunque disciplinato, entro le aree per esso delimitate, i paracadutisti della Sezione di Napoli hanno dato vita, nel “villaggio della prevenzione” ad uno stand espositivo presso il quale un pubblico incuriosito ha potuto indossare i paracadute, fare domande e ricevere risposte in un clima di grande cordialità. Erano presenti i Labari della Sezione di Napoli, Massa Carrara e di Barletta accompagnato dal Presidente di Sezione Michele Palmitessa: insomma tutti i paracadutisti, a prescindere dalla loro provenienza, hanno dato il meglio di loro per un comune e grande successo associativo.

                  









 

Una risposta a “NAPOLI 24 MARZO 2019: LANCIO DEL TRICOLORE DI MILLE METRI QUADRATI IN PIAZZA DEL PLEBISCITO”

  1. Giornata fantastica per Napoli e per l’A.N.P.d’.I. che rimarrà nella storia della città.
    Grazie di cuore a tutti coloro che hanno creduto in questo meraviglio progetto e a chi m’è stato vicino nei momenti difficili e di difficoltà.
    Napoli l’A.N.P.d’I. Nazionale con il suo superbo direttivo.
    Con incondizionata stima ed affetto
    Massimo Castiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *