NASCE IL CENTRO STUDI DI STORIA DEL PARACADUTISMO MILITARE ITALIANO DELL’ANPd’I

IL PROF. FEDERICO CIAVATTONE NOMINATO DIRETTORE 
DEL CENTRO STUDI  DI STORIA DEL PARACADUTISMO
MILITARE ITALIANO DELL’ANPd’I

Nel mese di aprile è stato costituito, in seno all’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (e come affiliazione del Museo Storico delle Aviotruppe di Pisa), il Centro Studi di Storia del Paracadutismo Militare Italiano.
A dirigere – quella che di fatto è la prima realtà di questo genere a nascere in Italia – è stato posto il Professor Federico Ciavattone (nella foto a sinistra). Il Prof. Ciavattone, dottore di ricerca in Storia contemporanea e docente MIUR, ricoprirà il ruolo di Direttore del Centro. Il Prof. Ciavattone si occupa, da sempre, di tematiche legate alla storia militare ed alla storia della guerra nell’età contemporanea ed alla storia del paracadutismo militare. Il Direttore del Centro Studi partecipa regolarmente a conferenze nazionali ed internazionali ed ha al suo attivo numerose pubblicazioni, contributi ed articoli di storia militare, sia in lingua italiana che inglese. Attualmente sta concludendo un saggio sulle vicende dei reparti speciali italiani nella Seconda Guerra Mondiale ed ha in fase di scrittura un secondo saggio sulla storia della Divisione “Nembo”.
Nello svolgimento del suo incarico, il Direttore avrà a sua disposizione un Comitato Scientifico composto da docenti, ricercatori e cultori della Storia del Paracadutismo Militare italiano e della Storia Militare.
Il Centro Studi nasce allo scopo di promuovere e divulgare la Storia del Paracadutismo Militare Italiano – e più in generale la Storia delle Istituzioni e della Cultura Militare Italiana – attraverso ricerche, convegni, pubblicazioni.
Attualmente, il Direttore e il Comitato Scientifico stanno lavorando per rendere fruibile agli studiosi ed ai semplici appassionati di Storia del Paracadutismo l’intero materiale disponibile (libri, documenti, giornali, interviste, etc.), allestendo un archivio (digitale e cartaceo), una biblioteca, una emeroteca ed un servizio di consulenza. Per questo motivo, il Centro Studi si propone di:

  • raccogliere ed archiviare tutto il materiale documentario che riguarda la storia e le tradizioni del Paracadutismo Militare;
  • raccogliere ed archiviare tutte le notizie riguardanti la storia dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia;
  • creare di un Archivio (documentario e audio-visivo), una Biblioteca e una Emeroteca riguardanti la Storia del Paracadutismo Militare e, più in generale, della Storia Militare;
  • organizzare Congressi, Convegni, Seminari;
  • promuovere Viaggi Didattici e di Studio;
  • effettuare ricerche anche con altri Enti, Associazioni esterne e/o privati;
  • consentire la più ampia fruibilità delle collezioni della Storia del Paracadutismo Militare conservate presso il Museo Storico delle Aviotruppe di Pisa.

Il Centro Studi di Storia del Paracadutismo Militare Italiano debutterà al pubblico nei giorni del 4-5 maggio p.v., presso la fiera Militalia di Novegro (Milano), dove sarà presente con un stand (in cui sarà ospitato anche il Museo Storico delle Aviotruppe). Inoltre, dal mese di giugno presso il Museo della Storia delle Aviotruppe, il Centro Studi ha organizzato una serie di conferenze sulla storia dei reparti paracadutisti e delle aviotruppe nella Seconda Guerra Mondiale. Il ciclo di conferenze ha per titolo “1944: Operazioni e Battaglie dei reparti Paracadutisti e delle Aviotruppe, nell’anno della svolta del 2° Conflitto Mondiale”.
Il Centro Studi di Storia del Paracadutismo Militare ha sede presso il Museo Storico delle Aviotruppe, nella Caserma “Gamerra” del Centro Addestramento Paracadutisti di Pisa.

IL DEPLIANT E IL CALENDARIO DELLE CONFERENZE SONO SCARICABILI QUI SOTTO
DEPLIANT_CENTROSTUDI.pdf (5 download) CALENDARIO-CONFERENZE.pdf (5 download)

6 risposte a “NASCE IL CENTRO STUDI DI STORIA DEL PARACADUTISMO MILITARE ITALIANO DELL’ANPd’I”

  1. Pregevole iniziativa, complimenti con tanti auguri.
    Potete indicare località ed indirizzo della sede?
    Grazie

    1. Egregio sig. Garibaldi,
      è tutto scritto nella brochure in allegato al comunicato… è necessario fare il dawnload… in ogni caso il CENTRO STUDI è ubicato presso il MUSEO DEL CAPAR ubicato presso la CASERMA GAMERRA a Pisa.

      Cordiali saluti
      La Redazione

  2. Ho fatto il militare nel 1982 1 scaglione alla smipar abito a Roma,volevo sapere per visitare la caserma e il museo storico delle avio truppe a Pisa cosa bisogna fare. Roberto Riccardi Cell347/7290776

    1. Buongiorno ecco le info relative al Museo:

      INDIRIZZO: il Museo è ubicato in Via di Gello, 138, 56123 Pisa. Adiacente alla Caserma “GAMERRA”, sede del Centro Addestramento Paracadutismo.

      ORARI DI APERTURA: da Martedì a Sabato 09.30-12.30/14.00-17.00 – Domenica 09.30-13.00. CHIUSO IL: 1° e 6 Gennaio – S. Pasqua e Lunedì dell’Angelo – 1° Maggio – Dal 10 al 20 Agosto – 1° Novembre – 8, 25 e 26 Dicembre.

      E-MAIL: museocapar@cepara.esercito.difesa.it
      Recapiti telefonici: 050 564509 int. 0372 – Cell. 335 1887186

  3. Per favore gradirei un contatto e-mail con il prof. Ciabattine. Grazie. P.s. ex sergente elaboratore classe 1933.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *