RINVIATA A DATA DA DESTINARSI L’ASSEMBLEA NAZIONALE 2020

1. La prevista Assemblea Nazionale dell’ANPDI, come noto, è stata programmata per il 18 aprile p.v. a Napoli. Al riguardo, sono già stati espletati tutti i passi principali per l’organizzazione della stessa, soprattutto grazie all’impegno appassionato della Sezione partenopea e del suo Presidente Castiello, nonché del Consigliere Nazionale De Gennaro, che ringrazio entrambi di cuore per la dimostrazione di spirito paracadutista dimostrato.

2. Peraltro, il perdurare della crisi sanitaria che ha imposto al governo la promulgazione dei Decreti alla base delle mie precedenti disposizioni circa la sostanziale interruzione completa di tutte le attività associative (a meno di quelle espletabili per via informatica o telefonica), mi induce a ritenere inadeguato il crono-programma che ci siamo dati. E ciò, anche nel caso che effettivamente la crisi si risolva per il 3 aprile prossimo, data limite per ora imposta dal governo alle misure restrittive della routine nazionale. Le due settimane che separerebbero tale data dal 18 aprile, infatti, non sono sufficienti per “rimettere in moto” un motore complesso come quello del nostro massimo appuntamento annuale.

3. In ordine a quanto sopra, con il parere concorde della GEN riunitasi il 10 sera per via informatica, anche al fine di risparmiare alle sezioni più lontane l’inutile procedura di prenotazioni di aerei, navi ed alberghi, ho deciso il rinvio dell’Assemblea Nazionale ANPDI del 2020 a data da definirsi successivamente, auspicabilmente entro il primo semestre dell’anno in corso e sempre a Napoli.

4. Si tratta di un provvedimento eccezionale ed inedito, per quel che mi risulta, che deriva da una situazione a sua volta eccezionale ed inedita che non possiamo ignorare. Ma ci rifaremo. Ora concentriamoci su questa guerra, e vinciamola!

Folgore!

Il Presidente Nazionale
Gen. C.A. (ris) Marco Bertolini

Esegui il download della Lettera
SPIANTO-ASSEMBLEA-NAZIONALE.pdf (29 download)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.